Ultima modifica: lun, 27 lug 2015 12:12:19 +0200 - Id: 62476
Indietro

Affari sociali ed Inclusione

VP/02/002 - DG OCCUPAZIONE, AFFARI SOCIALI ED INCLUSIONE - Budget Heading 04 03 01 05

Oggetto: Misure per la formazione ed aggiornamento delle organizzazioni dei lavoratori

Il presente Bando (VP/2016/002) intende perseguire gli obiettivi definiti per l'allocazione di risorse del capitolo di spesa 04 03 01 05 del budget multiannuale dell'Unione Europea.

Obiettivo principale del Bando è supportare misure ed iniziative adottate dalle organizzazioni dei lavoratori per affrontare le attuali sfide e cambiamenti all'interno del mercato del lavoro ed in tema di dialogo sociale, quali possono essere:

- modernizzazione del mercato del lavoro;

- la creazionne di posti di lavoro e incontro tra domanda e offerta;

- la qualità del lavoro;

- l'anticipazione, preparazione e gestione dei cambiamenti;

- la riorganizzazione e digitalizzazione in campo economico e sociale;

- lo sviluppo dell'economia verde;

- la flessicurezza, le competenze e la mobilità del lavoro;

- i flussi migratori, l'impiego giovanile, la sicurezza e salute sul posto di lavoro;

- la modernizzazione dei sistemi di pretezione sociale;

- la riconciliazione tra gli ambienti lavoro e famiglia, l'uguaglianza di genere, la lotta alla discriminazione;

- l'invecchiamento attivo, la più lunga aspettativa di vita;

- l'inclusione attiva.

Le priorità e le iniziative indicate dalla Commissione per il dialogo sociale sono altresì considerate congruenti con gli obiettivi del bando in oggetto.

Sono considerate ammissibili ai fini della presentazione di proposte progettuali i seguenti tipi di attività: conferenze, seminari, tavole rotonde, studi, indagini, pubblicazioni, corsi di formazione, strumenti di formazione, la costruzione di reti di collaborazione e lo sviluppo e lo scambio di buone prassi.

Le proposte progettuali devono altresì includere una chiara definizione del contesto di azione e del valore aggiunto della proposta in caso il proponente abbia presentato richieste di finanziamenti in settori simili o legati al bando in questione, ed eventualmente la continuità con azioni precedentemente presentate ed implementate. E' richiesta una chiara descrizione del ruolo e dell'attinenza delle organizzazioni coinvolte rispetto agli obiettivi dell'azione. 

Beneficiari: possono presentare proposte progettuali le organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori (operanti a livello europeo, nazionale, regionale) e gli enti affiliati in base a quanto disposto al punto 6.1. aventi sede in uno degli Stati Membri UE.  

Per tutti i dettagli relativi ai criteri di ammissibilità, esclusione e valutazione delle proposte progettuali, e sulle modalità di partecipazione si rimanda alla pagina e documentazione ufficiale

Scadenza termini di presentazione delle proposte progettuali: 27 maggio 2016

Ultima modifica: gio, 12 mag 2016 11:21:50 +0200 - Id: 99732