Ultima modifica: lun, 27 lug 2015 12:12:19 +0200 - Id: 62476
Indietro

Energia e Ambiente

D.R.G. n.610/2016 del 28 Aprile 2016 – Regione Emilia Romagna- POR Fesr 2014-2020

Oggetto: MODALITA’ E CRITERI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI E DELL’EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA IN ATTUAZIONE DELL’ASSE 4 – PRIORITA' DI INVESTIMENTO “4c” - OBIETTIVO SPECIFICO “4.1” – AZIONI 4.1.1 E 4.1.2 DEL POR FESR 2014-2020 

Il presente Bando (D.G.R. n.610/2016) è volto a supportare gli enti pubblici per conseguire gli obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica . Il bando si inserisce nella strategia di realizzazione del Piano Operativo Regionale del Fesr, asse IV “Promozione della low carbon economy nei territori e nel sistema produttivo” e le relative priorità di investimento.  

Il Bando favorisce ed incentiva interventi volti alla realizzazione delle seguenti misure: 
- incremento dell’efficienza energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica;
- produzione di energia da fonti rinnovabili da destinare all'autoconsumo (almeno il 70% dell'energia prodotta dovrà essere consumata all'interno dell'edificio). 
- interventi negli edifici dotati di impianti di climatizzazione individuati al punto 4.12.

Le spese ammissibili al contributo regionale sono specificate al punto 6. Possono essere ammessi a contributi le spese di progettazione, direzione dei lavori, sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione degli interventi, azioni di collaudo e certificazione degli impianti, spese per macchinari, fornitura ed installazione di materiali, opere edili strettamente connesse con la realizzazione degli interventi energetici.

Beneficiari: sono considerati soggetti ammissibili alla presentazione di proposte progettuali   Comuni, Province, Città metropolitana, Unioni di Comuni, società partecipate degli enti locali, soggetti pubblici o amministrazioni pubbliche, Acer. 

La trasmissione delle domande di contributo e di tutti gli allegati obbligatori può avvenire esclusivamente, pena la non ammissibilità, in uno dei due periodi seguenti: 

a) tra le ore 10,00 del 25 maggio 2016 e le ore 17,00 del 5 agosto 2016
b) tra le ore 10,00 del 15 novembre 2016 e le ore 17,00 del 28 febbraio 2017 

I lavori per gli interventi previsti nelle domande ammesse a contributo devono essere conclusi improrogabilmente entro: 
- il 31 dicembre 2018 per le domande presentate entro il 5 agosto 2016;
- il 31 dicembre 2019 per le domande presentate entro il 28 febbraio 2017. 

Le domande per accedere ai contributi previsti dal presente bando dovranno essere redatte esclusivamente tramite una specifica applicazione web, le cui modalità di accesso saranno rese disponibili prima dell’apertura dei termini per la presentazione delle stesse, sui seguenti siti: http://fesr.regione.emilia-romagna.it 
http://energia.regione.emilia-romagna.it 

Per tutti i dettagli sugli interventi ammissibili, i criteri di selezione, valutazione ed esclusione delle proposte progettuali, le modalità di presentazione delle domande di contributo si rimanda alla pagina e documentazione ufficiale. 

Scadenza termini di presentazione delle proposte progettuali: 
-1° periodo: 5 Agosto 2016
- 2° periodo: 28 Febbraio 2017 

Ultima modifica: ven, 10 giu 2016 10:47:17 +0200 - Id: 103539