Ultima modifica: lun, 27 lug 2015 12:12:19 +0200 - Id: 62476
Indietro

Sport e Integrazione

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e CONI – Bando pubblico per la promozione di progetti di integrazione in ambito sportivo da parte delle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Il presente bando è volto alla presentazione di proposte progettuali o iniziative realizzate negli ultimi tre anni a supporto delle politiche di integrazione nel settore dello sport.
Obiettivo del bando è promuovere, attraverso la pratica sportiva, le politiche legate al settore dell'integrazione, quale strumento prioritario per favorire, in primo luogo, la convivenza tra la popolazione locale e le minoranze straniere, ed in generale per diffondere efficacemente la cultura del rispetto per gli altri e per la diversità. Come sottolineato dal Consiglio dell'Unione Europea, gli Stati Membri hanno il compito di promuovere la pratica sportiva come veicolo di inclusione sociale e strumento per l'integrazione delle minoranze e dei gruppi sociali a rischio emarginazione sociale. 
Possono essere presentati tutti i progetti che perseguano i principi di inclusione ed integrazione dei giovani di prima e seconda generazione provenienti da un contesto migratorio, il contrasto alla discriminazione nell'accesso allo sport e la lotta ad ogni forma di intolleranza.

I Progetti dovranno essere realizzati in specifici ambiti (a titolo esemplificativo: scuola, luoghi educativi, ecc) e attribuire un ruolo centrale all’etica sportiva come veicolo di integrazione, al rispetto delle regole e all’applicazione di principi quali: 
La Fratellanza Sportiva e la Non Violenza 
La Valorizzazione delle diversità e delle unicità 
Il Rispetto e la Consapevolezza del ruolo 
Il Rispetto delle regole e la Lealtà Sportiva 
Il Diritto allo Sport 

Caratteristiche quantitative dei progetti:
E' ammessa la presentazione delle seguenti tipologie di iniziative:

- progetti realizzati negli ultimi 3 anni (svolgimento negli anni tra il 2013 e il 2016); 

- nuovi progetti (progettualità nuove il cui completamento è previsto entro dicembre 2016); 

Per entrambe le tipologie di progetti occorre indicare il numero partecipanti in generale ed il numero degli stranieri coinvolti; i territori e gli enti coinvolti.

Destinatari: la partecipazione al bando è aperta a tutte le Associazioni sportive iscritte al registro CONI e altre forme di associazioni che abbiano promosso iniziative o azioni di integrazione attraverso lo sport (indicare la forma giuridica ed eventuale iscrizione ad albi/registri nazionali o locali).

Per ulteriori dettagli, i requisiti progettuali e le modalità di presentazione delle proposte si rimanda alla pagina ufficiale.

Scadenza termini di presentazione delle proposte progettuali: 31 Luglio 2016

Ultima modifica: gio, 23 giu 2016 15:59:48 +0200 - Id: 105062