Itinerari naturalistici

Monte Lama

Monte di Lama (1323 m s.l.m.) è un rilievo piatto e allungato, posto tra la Val d'Arda e la Valle del Ceno. E' caratterizzato da una fitta copertura boschiva, prevalentemente a faggio, che si dirada in corrispondenza del crinale lasciando spazio ad estesi prati. Si localizza in un territorio ricco di testimonianze storico-archeologiche che coprono un arco di millenni, dagli uomini di Neandertal sino ad oggi.

Velleia

Importante sito di archeologia romana. La città romana, sicuramente di notevole importanza fino al tardo impero, scomparve nel nulla con le invasione barbariche e di lei nulla più seppe fino a quando casualmente alcuni contadini, nel secolo XVIII, trovarono tabula alimentaria traianea, l'epigrafe bronzea che riportava il testo della legge di Traiano a favore dei bambini orfani. Sulla base di questa eccezionale scoperta, don Filippo di Borbone, duca di Parma, iniziò gli scavi sistematici intorno al luogo del reperimento e pian piano l'antica città romana tornò alla luce.

Abbazia di Chiaravalle

La fondazione dell’Abbazia di Chiaravalle della Colomba, che sorge nella pianura piacentina, è merito della straordinaria attività di San Bernardo. La denominazione “della Colomba” è da attribuire ad una leggenda che narra come il perimetro del monastero sia stato indicato ai monaci da una colomba bianca con delle pagliuzze, ma forse più semplicemente è riferito al mistero dell’Annunciazione armonizzandosi così con la spiritualità mariana cistercense. La chiesa è dedicata a Santa Maria Assunta.

Uno dei motivi per cui l'Abbazia è famosa in tutta Italia (e non solo..) è la celebre "Infiorata del Corpus Domini", periodo maggio-giugno, quando viene allestito un meraviglioso tappeto fiorito lungo la navata centrale della basilica. E' probabilmente quello il periodo migliore in cui visitare questo stupendo luogo di culto che unisce lo splendore architettonico dello stile Romanico-Gotico allo stile di vita spirituale e laborioso dei monaci che lo popolano. Il suo chiostro integro in tutti i lati è uno dei meglio conservati tra le abbazie cistercensi, la chiesa dalle semplici linee in cotto favorisce il silenzio e la preghiera.

Ultima modifica: mar, 14 feb 2017 11:07:53 +0100 - Id: 33689