Svolgere attività rumorose in deroga alla zonizzazione acustica

Svolgere attività rumorose in deroga alla zonizzazione acustica

La zonizzazione acustica è uno strumento di governo del territorio che ha lo scopo di disciplinarne l'uso e di regolamentare lo sviluppo delle attività nel rispetto legislazione in materia di gestione del rumore ambientale.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 01/03/1991, art. 2 attribuisce ai Comuni il compito di suddividere il proprio territorio sulla base di classi acustiche legate alla destinazione d’uso. La Legge 26/10/1995, n. 447 fissa criteri particolareggiati sancisce il carattere di obbligatorietà per tutti i comuni.

In generale, se le emissioni acustiche connesse all'esercizio dell'attività rientrano nei limiti temporali e di intensità previsti dal regolamento è sufficiente una semplice comunicazione, in caso contrario deve essere richiesta un'autorizzazione in deroga.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente
Ultimo aggiornamento: 22/01/2020 12:54.23