Accedere a case residenza per anziani non autosufficienti (CRA)

Accedere a case residenza per anziani non autosufficienti (CRA)

Le case residenza per anziani non autosufficienti (ex RSA, case protette) sono strutture dedicate a persone anziane non autosufficienti che non possono restare nella propria abitazione.

Le CRA accolgono persone non autosufficienti. Non sono strutture ospedaliere, ma hanno comunque un'impronta sanitaria. 

La struttura prevede una permanenza per periodi lunghi, l’assistenza è garantita 24 ore su 24 ed ha lo scopo di prevenire ulteriori perdite di autonomia, mantenere le capacità fisiche, mentali, affettive e relazionali della persona ospitata.
È assicurata l’assistenza del medico, dell’infermiere, del fisioterapista, dell’operatore socio-sanitario, consulenze mediche specialistiche.


Per l'accesso a queste strutture è prevista una preliminare valutazione dell'unità di valutazione geriatrica territoriale, che fa riferimento al Distretto.

Per accedere alle strutture occorre rivolgersi all'assistente sociale del comune di residenza.

In Comune di Fiorenzuola d'Arda…

I cittadini residenti possono accedere, previa istruttoria, a tutte le strutture accreditate del Distretto di Levante.

Per attivare la procedura di ammissione per posti accreditati è necessario rivolgersi al servizio sociale professionale presso l'ufficio assistenza.

L’assistente sociale, previa analisi della documentazione sanitaria e delle condizioni di bisogno dell’anziano e della rete familiare, provvederà ad attivare la commissione UVM, finalizzata all'inserimento in graduatoria.

Gli utenti che presentano una condizione di disagio socio economico documentata posso presentare domanda di integrazione economica alla retta di ricovero.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Anziano
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 27/01/2020 16:03.12